Donare ciò che non si possiede

"Non c’è dono possibile più grande, segno d’amore più grande del dono di ciò che non si ha. […] Nel dono d’amore, qualcosa viene dato per niente e non può essere altro da niente. Ciò che costituisce il dono è il fatto che un soggetto dia qualcosa in modo gratuito, nella misura in cui dietro …

Sentirsi violati sui social network

Da una parte l’esposizione. Le foto, i commenti, i pensieri pubblicati sul proprio profilo. Dall’altra il sentirsi violati al pensiero che qualcuno visualizzi la propria pagina personale. Una giovane ragazza mi spiega che queste due affermazioni non sono per niente in contrapposizione, come invece potrebbe sembrare. Lei pubblica le sue foto senza vergogna e sa …

Nasci, cresci e posta. I social network sono pieni di bambini: chi li protegge?

Uscirà a fine Settembre il libro Nasci, cresci e posta. I social network sono pieni di bambini: chi li protegge? che ho scritto insieme al bravo Simone Cosimi, giornalista che collabora con numerose testate nazionali. Nel parlare dell’uscita del libro con alcuni amici ho portato due esempi per me molto significativi. Appena nati, dopo l’ostetrica, …

Il consumo di sostanze nei giovani: quale ruolo per gli adulti?

Pubblico la relazione che ho tenuto a Bologna il giorno 2 Dicembre 2016 in occasione del lancio del sito drugadvisorbologna.it. Come non consumare (sostanze) in una società in cui esisti se consumi? Di fronte alle apparenti infinte possibilità che la società moderna propone, un ragazzo oggi è spesso smarrito, non sa bene cosa sia giusto …

Lo smartphone e limiti ambigui dell’io

Lo sguardo dei bambini rappresenta forse il modo migliore che abbiamo per leggere alcuni aspetti della nostra contemporaneità. Si dice che i bambini siano molto attratti dal digitale, dalle immagini colorate e in movimento, dalla possibilità di modificarle con un tocco del dito. In effetti basta osservare alcuni bambini alle prese con un tablet per …

Alcune riflessioni sul Fertility Day (scusate il ritardo)

Ho deciso di aspettare qualche giorno, di prendermi quel tempo per comprendere di cui parla Lacan nel suo scritto Il tempo logico, prima di provare a focalizzare alcune questioni che la recente polemica sul fertility day ha scatenato. La prima ha a che fare con la privatizzazione dei figli. Come scrissi tempo fa, quando venne …

L’abbaglio delle relazioni intelligenti

Possibile che nessuno avesse ancora pensato di inserire un ricevitore GPS all’interno di un paio di scarpe da bambino? No, e in effetti qualche giorno fa ho avuto la fortuna di incontrare l’amore intelligente, ovvero un paio di scarpe dotate di GPS che, una volta scaricata l’app, danno al genitore l’esatta locazione del figlio. Ma …

La clinica dei ragazzi isolati (o hikikomori)

La porta chiusa, le tapparelle abbassate, le cuffie appoggiate sopra le orecchie, le dita che battono sulla tastiera del computer e lo sguardo che si distrae interagendo con immagini inoffensive. Questa è più o meno la condizione in cui vive un ragazzo adolescente che ad un certo punto della  vita, dopo avere espresso numerosi segnali …

Il tempo perduto del padre

C’era una volta, qualche decennio fa, una classe di liceo che si alzava in piedi quando il professore entrava in classe. Quegli stessi alunni, tornati a casa, ascoltavano con rispetto i genitori e non rispondevano loro quando venivano criticati. Mai si sarebbero sognati di insultare il proprio padre. La Legge non era messa in discussione …

HIKIKOMORI il ritiro di un ragazzo

Sembra impossibile che un ragazzo, nel pieno delle sue forze, possa decidere di ritirarsi all’interno delle mura domestiche e decidere di non uscire più. Eppure, anche in Italia, questo fenomeno è reale. Capita sempre più spesso che nello studio di uno psicoterapeuta arrivino genitori che non sanno più cosa fare per evitare questa reclusione estrema …

La violenza nei video game: spaventa ma non fa male

Un video game con contenuti violenti rende un giocatore più aggressivo e propenso ad essere a sua volta violento? Se negli ultimi mesi avete letto alcuni quotidiani o visto alcuni programmi TV la risposta che vi darete sarà senza dubbio sì. I media sono stati infatti teatro di un duro attacco al mondo dei video …

Cyberbullismo: l’identità è in gioco!

Articolo presentato al convegno "Non BullArti di me" organizzato dal centro studi Sereno Regis Viviamo immersi nell’immagine e, cosa ancora più pericolosa, confondiamo quell’immagine con la nostra identità. Sarebbe troppo facile, però, dare tutta la responsabilità ai social media. La verità è che i social ci piacciono tanto proprio perché ci consentono di mettere l’immagine, …

Internet in Africa

Più di un volta, durante questo periodo in Africa, mi sono chiesto se stessimo vivendo nel 2014. Le strade non asfaltate, i villaggi di case di fango, l’assenza di acqua corrente, i bagni costruiti facendo un buco nel terreno...anche a Kampala, se pur le differenze con il resto dell’Uganda si notano, la situazione non è …

In Africa

Sono stato in Uganda per 5 settimane. Un’esperienza bella, intensa, ricca da tutti i punti di vista. Ho incontrato tante persone, visitato posti molto belli, passato del tempo con chi non possedeva altro che il proprio sorriso, scoperto una cultura così diversa dalla nostra. Forse, a ben pensarci, il regalo più grande che queste persone …

“Educazione Digitale”

“Ti è mai capitato di parlare con qualcuno e avere la sensazione che non ti stia ascoltando perché concentrato sul suo smartphone? Di avvertire che le nuove generazioni parlino un linguaggio distante anni luce dal tuo? Di tranquillizzare il tuo bambino utilizzando un tablet? Di fronte ai numerosi e profondi cambiamenti che la rivoluzione digitale …