Alberto Rossetti

Gruppi per genitori

Di fronte ai cambiamenti portati dalla rivoluzione digitale il mondo degli adulti, cresciuto nell’era analogica, può trovarsi un po’ smarrito: se da un lato l’utilizzo di queste nuove tecnologie mostra grandi possibilità prima impensabili, dall’altro sorgono dubbi sulla reale genuinità delle relazioni online e sull’utilizzo prolungato dei videogame. Per uscire da questa incertezza è necessario accorgersi che il mondo digitale non rappresenta solo una nuova modalità attraverso la quale rapportarsi alla realtà, ma un nuovo spazio che è necessario conoscere se si vuole essere educatori anche nell’era digitale. Il mondo online (social network, chat, messaggi, app…) e quello offline (la scuola, gli amici in carne ed ossa, il gruppo di pari, la famiglia…) stanno infatti sempre più sovrapponendosi e il compito di chi vuole educare ai tempi del digitale è quello di aiutare i ragazzi ad integrare queste due dimensioni del vivere contemporaneo.

PERCORSO DI GRUPPO “RAGAZZI CHE GIOCANO TROPPO”

In una società che non pone limiti al gioco è sempre più facile incontrare ragazzi che reputano “normale” passare molte ore della propria giornata a giocare ai videogame. Ma è davvero così “normale” e, soprattutto, come comportarsi in queste situazioni? Bisogna intervenire oppure è una normale fase adolescenziale? E’ giusto definirli “dipendenti”? Quali rischi si possono correre?

COME FUNZIONA?

In questo percorso il gruppo è composto da un massimo di 8 genitori perchè viene data centralità alla parola di ciascun componente. Attraverso il racconto della propria esperienza personale e delle difficoltà incontrate, è così possibile fermarsi a riflettere sui propri modelli educativi, trovare uno spazio di confronto e supporto, acquisire nuovi strumenti educativi.

Ogni percorso di gruppo prevede la realizzazione di 4 incontri, a cui bisogna aggiungere un primo colloquio di conoscenza con me prima dell’inizio del gruppo.

PERCORSO DI GRUPPO “OLTRE LA RETE”

Questo percorso si propone di accompagnare  i genitori ad una riflessione su come i ragazzi utilizzano internet e le tecnologie per poter ipotizzare quali strumenti educativi sono oggi necessari. Per fare questo è necessario per prima cosa formarsi e conoscere quali sono i diversi utilizzi che si possono fare di internet. In secondo luogo verranno evidenziati i motivi che spingono i ragazzi a passare molte ore utilizzando dispositivi elettronici e in alcuni casi a preferire la vita online da quella offline.  Infine, nell’ultimo incontro, si ragionerà sui possibili strumenti educativi che si possono mettere in atto per permettere ai ragazzi di utilizzare internet sfruttandone le potenzialità e riducendone i rischi.

COME FUNZIONA?

Tre incontri, composti da un momento di formazione-informazione sul tema ed uno di confronto tra i partecipanti, per accogliere le novità e le potenzialità che internet offre e allo stesso tempo porre attenzione ai rischi che ci possono essere. Il gruppo si pone anche l’obiettivo di fornire un primo supporto nei casi in la una famiglia stia vivendo un momento di forte sofferenza e offrire indicazioni utili ad affrontare situazioni di cyberbullsimo.

PARLANO DEI GRUPPI

Video fatto dal Gruppo Abele in occasione di un gruppo

Intervista fatta a Famiglia Cristiana

Podcast dell’intervista su Prima Radio

SEI UNA SCUOLA, UN’ASSOCIAZIONE, UN PRIVATO E SEI INTERESSATO A FAR PARTIRE UN GRUPPO? CHIEDIMI INFORMAZIONI 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...