Alberto Rossetti

DSC_0332

Sono psicoanalista e psicoterapeuta iscritto all’Albo degli Psicologi della Regione Piemonte (n.5914 – Ordine Psicologi Piemonte). 

La clinica – Mi occupo della cura del disagio psichico, nelle varie forme in cui si manifesta nell’adulto e nell’adolescente (disturbi d’ansia, attacchi di panico, depressione, problematiche comportamentali, difficoltà nella relazione genitori figli...) attraverso colloqui di psicoterapia e consulenza psicologica.

La prevenzione – Alla mia attività clinica ho da sempre affiancato un lavoro di prevenzione a diretto contatto con ragazzi, genitori e insegnanti. Porto avanti in diverse scuole progetti che hanno al centro la sensibilizzazione all’uso dei social network e la prevenzione del cyberbullismo. Su queste tematiche organizzo anche gruppi, incontri, corsi di formazione per genitori, insegnati ed educatori.

Lo studio – A tenere insieme tutto il mio lavoro lo studio di Freud e Lacan e la scrittura. Partendo dal blog, passando per gli articoli, fino ad arrivare ai libri, scrivo e racconto del disagio della civiltà all’interno della nostra società contemporanea. 

I libri – Il 27 Settembre è uscito il mio ultimo libro, Cyberbullismo e nel 2017 ho pubblicato  Nasci, cresci e posta. I social network sono pieni di bambini: chi li protegge?, entrambi scritti con il giornalista Simone Cosimi e pubblicati da CittàNuova.

Gli articoli – Faccio parte della redazione di Mamamo.it (portale che si occupa di educazione e nuovi media) dove scrivo di social network, videogame e educazione digitale

I media – Molti giornalisti mi chiedono pareri, interviste e commenti su queste tematiche. In questa pagina trovate i diversi contributi.

CyberBullismo

Dal 27 settembre in libreria e online

“Il bullismo non è uno scherzo, un litigio sporadico, un’incomprensione. Uno studente è oggetto di azioni di bullismo, ovvero è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto, ripetutamente nel corso del tempo, alle azioni offensive messe in atto da parte di uno o più compagni. E il cyberbullismo è qualcosa di più dell’evoluzione del bullismo. Sembrerebbe averne, in certe situazioni, invertito la vettorialità. In altre parole: a volte vengono compiuti atti di bullismo solo ed esclusivamente affinché siano “cyber”. Cioè gli strumenti digitali “chiamano”, in qualche modo, certi contenuti. E quelli di bullismo sono, né più né meno di altri, contenuti che vengono scambiati. Dimenticando le sofferenze delle vittime, sovrapponendo realtà e finzione”

 

Cyberbullismo

WhatsApp Image 2018-10-12 at 21.46.19

Il Blog

Holden Caulfield. La sintesi dell’adolescenza

Un’altalena di emozioni, che si alternano con regolarità e restano ferme per qualche frammento di attimo. L’adolescenza non si fa prendere tanto facilmente, inutile girarci attorno. Anzi, potrei dire che sforzarsi di comprendere l’adolescente è un compito al limite dell’impossibile. Per questo il mondo degli adulti si sente così spesso frustrato di fronte all’intemperanza e …

Contatti

Ricevo a Torino, in Corso Tassoni 37. 

Per richiedere un appuntamento potete usare il telefono,  la mail o compilare il form che trovate qui sotto.

telefono: 3474452581

mail: albe.rossetti@gmail.com

Le foto presenti nel sito sono di Ryan McGuire e sono distribuite gratuitamente attraverso il sito GRATISOGRAPHY oppure sono prese da Unsplash

 La foto in home page è di Alfons Morales mentre la mia è di Nicola Gronchi.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.